Le Riche et le Pauvre | Rich Man, Poor Man — Aphadolie

« Dans notre société de consommation et d’épargne, un homme qui a de l’argent est un homme considéré. Un homme qui n’en a pas est également un homme considéré, mais lui, comme un pauvre type. » Pierre Dac (1893 – 1975), humoriste et comédien français Time : 19 s Série 1976 – 1977 avec […]

via Le Riche et le Pauvre | Rich Man, Poor Man — Aphadolie

Annunci

Un’altra estate – Ghiannis Ritsos — Poesia in Rete

Questi bei giorni di sole sottraggono ogni argomento alla tristezza. Baluginano le case calcinate sparse sulla collina verde. Ecco, anche un cavallo rosso nella piana. Torna qualcosa di scordato dalle vecchie estati. Ma erano veri quella ragazza nel campo di granturco e quel ragazzo nell’oro del meriggio che faceva segno al battello di passaggio […]

via Un’altra estate – Ghiannis Ritsos — Poesia in Rete

In Calabria il “tesoro di Spartaco”, martire della libertà — chiacchiere pedagogiche

Individuata nel crotonese la vallata dove (forse) morì il celebre schiavo/guerriero. Sono numerose le agenzie americane che propongono al pubblico pacchetti turistici La vallata antistante il centro di Strongoli, dove forse, vi fu la battaglia finale di Spartaco L’evento è di quelli memorabili. Una delle battaglie più importanti e impressionanti della storia, di […]

via In Calabria il “tesoro di Spartaco”, martire della libertà — chiacchiere pedagogiche

via Il mio nome – Mark Strand — Poesia in Rete

Una sera che il prato era verdeoro e gli alberi, marmo venato alla luna, si ergevano come nuovi mausolei nell’aria fragrante, e la campagna tutta palpitava di strida e brusii di insetti, io stavo sdraiato sull’erba, ad ascoltare le immense distanze aprirsi su di me, e mi chiedevo cosa sarei diventato dove mi sarei trovato, […]

via Il mio nome – Mark Strand — Poesia in Rete

LA FALANGHINA DELL’81

Mark Mc Candy

Me lo presentarono amici comuni. Era un tipo chiaccherone e sorrideva, diceva cose simpatiche.

Lo chiamavano Focus perché sapeva spiegare un sacco di fenomeni e ne conosceva tanti. Quando si andava a cena tutti insieme c’era sempre qualcosa di difficile da spiegare e allora “Chiediamo a Focus”. E Focus, il cui vero nome era Pasquale Pende,  si lanciava in dissertazioni puntuali e chiariva i fenomeni più complessi. Mi resi subito conto che era anche un esperto di vini. A tavola se non assaggiava Focus il primo bicchiere non si beveva.

Ovviamente lui stava lì a fare tutte le espressioni e i movimenti del sommelier pluridecorato. Le prime volte mi aveva affascinato con la sua ritualità, con il suo parlare al vino e descriverlo come una persona.

Aveva più di quarant’anni ma non aveva mai avuto storie lunghe. Pensai che fosse sfortunato a non aver trovato la donna giusta. Non so…

View original post 369 altre parole

via Leggere fa bene alla salute. Ecco cosa dice la scienza — Scuolainsoffitta

I benefici della lettura si vedono a tutte le età. Sono tante le campagne che puntano a invogliare i bambini a leggere per l’aiuto che porta la lettura durante la crescita. I libri aiutano i bambini a sviluppare il linguaggio, la fantasia, il pensiero logico, ma i benefici non si limitano solo alla sfera dell’apprendimento.…

via Leggere fa bene alla salute. Ecco cosa dice la scienza — Scuolainsoffitta

«Sono quello che non ha valigie da portare» – Roberto Deidier — Poesia in Rete

Sono quello che non ha valigie da portare, File che m’attendono, biglietti da mostrare. Sono quello che ogni volta resta a terra, Guardandoti andare, senza voltarti. Non ho malinconia per me E non ti penso rifacendo la strada. Ma c’è un dolore nella tua casa vuota Dove piano risuonano altri passi, C’è un dolore, […]

via «Sono quello che non ha valigie da portare» – Roberto Deidier — Poesia in Rete

LA FALANGHINA DELL’81 — Mark Mc Candy

Me lo presentarono amici comuni. Era un tipo chiaccherone e sorrideva, diceva cose simpatiche. Lo chiamavano Focus perché sapeva spiegare un sacco di fenomeni e ne conosceva tanti. Quando si andava a cena tutti insieme c’era sempre qualcosa di difficile da spiegare e allora “Chiediamo a Focus”. E Focus, il cui vero nome era Pasquale […]

via LA FALANGHINA DELL’81 — Mark Mc Candy

via Versione 1.0 del Piccolo Manuale di LibreLogo — elcito’s blog

Originally posted on Blog di Andreas Formiconi: Ecco la versione 1.0 del Piccolo Manuale di LibreLogo (PDF 2.8 MB). Ecco cosa è cambiato rispetto alla versione 0.4 (PDF 2.6 MB): Interamente riscritto in LaTeX. I word processor WYSWYG non sono adatti per lavori così corposi e articolati. Tolti numerosi refusi che infestavano la versione 0.4…

via Versione 1.0 del Piccolo Manuale di LibreLogo — elcito’s blog

L’histoire de l’Europe : de – 30 000 ans à nos jours — Aphadolie

Time : 1 h 04 Synopsis : L’histoire de l’Europe et de ces nations de la préhistoire à nos jours. Il y aurait semble-t-il quelques erreurs historiques mais n’étant pas historien, je ne puis me prononcer. Il n’en reste pas moins une vidéo particulièrement intéressante. Mais je vous laisse vous faire votre propre […]

via L’histoire de l’Europe : de – 30 000 ans à nos jours — Aphadolie

via Applicazioni didattiche in IOT : impariamo a programmare una scheda esp8266 con IDE di ARDUINO (parte 2) — La Fucina delle Scienze

Nella prima parte di questo ciclo di lezioni, abbiamo imparato a collegare una sceda esp8266, vestita dal nostro WeMos D1. Confesso che volevo subito parlarvi di come accendere un led via browser, ma avrebbe potuto spaventare , come capita, coloro che vogliono avvicinarsi all’IOT. Oggi impareremo qualcosa in più sull’ambiente di sviluppo di Arduino. L’idea…

via Aplicazioni didattiche in IOT : impariamo a programmare una scheda esp8266 con IDE di ARDUINO (parte 2) — La Fucina delle Scienze

via Giochi d’Arte di Hervé Tullet — Scuolainsoffitta

Hervé Tullet è uno degli scrittori per bambini più interessanti nel panorama attuale. Forse definirlo scrittore è riduttivo, perché i suoi libri tutto sono fuorché solo parole. Dopo il grande successo di Un libro e La Fabbrica dei Colori, alla lunga lista di opere di Tullet si aggiunge Giochi d’Arte, un libro interessante che riesce a…

via Giochi d’Arte di Hervé Tullet — Scuolainsoffitta

via Aplicazioni didattiche in IOT : introduzione, usando WeMos D1 (parte 1) — La Fucina delle Scienze

E’ da diverso tempo che conservo nel mio pc una serie di attività svolte con studenti ed in corsi di formazione specifici PON FSE (al’interno del Piano nazionale Scuola Digitale PNSD) e che hanno per comune denominatore l’IOT. Ho deciso di scrivere una serie di lezioni, adatte a studenti (ideale secondaria di II grado, ma…

via Aplicazioni didattiche in IOT : introduzione, usando WeMos D1 (parte 1) — La Fucina delle Scienze

Dji Mavic Pro Obsidian (2017) — konleeblog

https://videopress.com/embed/0S3ZxMhj?hd=0&autoPlay=0&permalink=0&loop=0

​The best drone or not? ​Drones is a thing that makes the original and exciting video and photography. Drones are widely used in various fields, for example, in movies, in Hollywood. The most common company is dji. They produce very good and quality drones. Well, what if I say that there is almost the best […]

via Dji Mavic Pro Obsidian (2017) — konleeblog

Hidden miracles of the natural world | Les miracles cachés de la nature — Aphadolie

Time : 7 mn 23 Les miracles cachés de la nature Synopsis : Nous vivons dans un monde de beauté invisible, si subtil et délicat, qu’il est imperceptible à l’œil humain. Afin de révéler ce monde invisible, le cinéaste Louie Schwartzberg défie les frontières du temps et de l’espace avec des […]

via Hidden miracles of the natural world | Les miracles cachés de la nature — Aphadolie

Aplicazioni didattiche in IOT : introduzione, usando WeMos D1 (parte 1) — La Fucina delle Scienze

E’ da diverso tempo che conservo nel mio pc una serie di attività svolte con studenti ed in corsi di formazione specifici PON FSE (al’interno del Piano nazionale Scuola Digitale PNSD) e che hanno per comune denominatore l’IOT. Ho deciso di scrivere una serie di lezioni, adatte a studenti (ideale secondaria di II grado, ma…

via Aplicazioni didattiche in IOT : introduzione, usando WeMos D1 (parte 1) — La Fucina delle Scienze

via «Di salmastro e di terra» – Cesare Pavese — Poesia in Rete

Di salmastro e di terra è il tuo sguardo. Un giorno hai stillato di mare. Ci sono state piante al tuo fianco, calde, sanno ancora di te. L’agave e l’oleandro. Tutto chiudi negli occhi. Di salmastro e di terra hai le vene, il fiato. Bava di vento caldo, ombre di solleone − tutto chiudi […]

via «Di salmastro e di terra» – Cesare Pavese — Poesia in Rete

1% de la population mondiale possède plus que les 99% restants

Aphadolie

Time : 11 mn 32


Inégalités

1% de la population mondiale possède plus que les 99% restants

Billets - Dollars US

C’était jusqu’ici une projection. C’est désormais une réalité : 1% de la population mondiale est plus riche que les 99% restants, révèle un rapport accablant de l’Oxfam.

L’an dernier, c’était une projection. Cette fois, c’est une réalité. Selon un rapport publié par l’ONG Oxfam, le patrimoine cumulé des 1% les plus riches du monde dépasse désormais celui des 99% restants.

A deux jours de l’ouverture du forum de Davos, l’organisation espère pousser les participants au sommet à mettre fin aux paradis fiscaux, lesquels « alimentent les inégalités économiques et empêchent des centaines de millions de personnes de sortir de la pauvreté. », martèle Oxfam.

62 personnes plus riches… que 3,5 milliards d’individus

Le rapport – intitulé “Une économie au service des 1%” – est accablant : Oxfam note que, depuis…

View original post 713 altre parole

Giochi per piccoli filosofi — Scuolainsoffitta

La filosofia per bambini è un esercizio per allenare il pensiero. Si presenta facilmente con i giochi e punta a insegnare a ragionare. Attenzione, non parliamo di matematica ma di filosofia, anche se scopriremo che possono avere tanto in comune. Un libro molto simpatico è Attivamente, Giochi per piccoli filosofi edito da laNuovafrontiera. Le Regole…

via Giochi per piccoli filosofi — Scuolainsoffitta

Otranto … una vera magia di colori, profumi e tradizioni — Viaggiando con Bea

Sono passati quattro anni dal mio ultimo viaggio in puglia ed eccomi ancora qui in questa terra bruciata dal sole dove non è possibile non rimanere inebriati da quei profumi mediterranei che si respirano a pieni polmoni. Ogni tot numero di anni il desiderio di tornare in questa terra del profondo sud diventa impellente. E’ […]

via Otranto … una vera magia di colori, profumi e tradizioni — Viaggiando con Bea