Val d’Orcia: si comincia con Pienza, gioiello rinascimentale

Molto bella, Pienza e bello il post ; complimenti

Viaggiando con Bea

Lasciata alle spalle l’Abbazia di San Galgano, solo 60 km ci separavano da San Quirico d’Orcia. Mai scelta è stata più azzeccata per il nostro on the road in Val d’Orcia. Merita una parentesi l’Hotel Villa Art & Relais – Capitano Collection. E’ stata una vera sorpresa. In un primo momento non l’avevamo preso in considerazione in quanto ci sembrava poco charmant. Colori accesi, quadri super moderni ed invece ogni oggetto era inserito al posto giusto. Ho trovato la camera classic molto confortevole, ben insonorizzata e soprattutto pulita. Alessandro ci ha accolto con un largo sorriso e ci ha mostrato tutti i comfort che l’albergo metteva a disposizione dei propri ospiti ma ciò che più ci ha colpito è stato il suo modo simpatico di consigliarci caldamente una cena presso il loro ristorante “Antica Trattoria Toscana al Vecchio Forno“. Che dire!!! Ribadisco, scelta non fu…

View original post 696 altre parole

Pubblicato da soudaz

Mi piace fare bene ciò che faccio: tra il farlo bene e il farlo male si spende la stessa energia, per cui.... anche se l'errore mio fa parte integrante del mio apprendimento e miglioramento continuo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: