QUELLI CHE IL MATRIMONIO IN PUGLIA, OH YEAH

Mark Mc Candy

Sono Renee. Preferisco non dire il cognome per evitare contraccolpi sul NYSE della grande Mela.  In quei giorni non si parlava altro che del mio matrimonio in Puglia. Giornali e televisioni locali facevano a gara sul mandare servizi su servizi. Tutti i giornali scrivevano  che mio padre avrebbe speso 25 milioni di dollari per queste nozze dove era attesa anche la “first lady” del Presidente Trump. Invitati che arrivavano a centinaia con  Boeing e poi molte decine tra auto e guardie del corpo. Con il mio futuro marito si decise  di alloggiare in masserie diverse. Per mantenere quella distanza caratteristica pre-matrimoniale che, se volete, aiutava a pensare ed a concentrarsi sul passo importante che stavamo per fare. Del turismo non gliene fregava niente a nessuno. Il mio matrimonio era l’unica cosa di cui si parlava.

Ero  alla Masseria Lastella, roba esclusiva,  con un po’ di gente della security e qualche…

View original post 768 altre parole

Pubblicato da soudaz

Mi piace fare bene ciò che faccio: tra il farlo bene e il farlo male si spende la stessa energia, per cui.... anche se l'errore mio fa parte integrante del mio apprendimento e miglioramento continuo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: