Medico condannato a morte in Iran: firma la petizione, ferma l’esecuzione.

via Medico condannato a morte in Iran: firma la petizione, ferma l’esecuzione. — ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism

Annunci

Minecraft Mooc

Learning2gether Episode 361 On Tuesday, Feb 7 at 01:00 UTC, VSTE, Virginia Society for Technology in Education, invited EVO Minecraft MOOC to one of its “Minecraft Monday” server parties (for people in the USA this was Monday evening Feb 6). The event was hosted by EVOMC16 participants and VSTE members Kimball Harrison and Beth O’Connell. Vance managed to stream this here, https://youtu.be/MgWzZXXECLI However, guess […]

via EVO Minecraft MOOC attends VSTE Minecraft Monday — Learning2gether

SID 2017

Originally posted on English&I – il blog di Maria Cristina Tofoni: Sarà lanciata in occasione della XIII edizione del Safer Internet Day (SID), Giornata mondiale per la sicurezza in Rete, la campagna del MIUR contro il cyberbullismo. Approfondimenti 7 Febbraio la prima giornata nazionale contro il bullismo http://www.focusjunior.it/comportamento/bullismo/7-febbraio-prima-giornata-nazionale-contro-il-bullismo Generazioni Connesse https://www.youtube.com/user/GenerazioniConnesse Sicuri in rete https://www.youtube.com/user/sicurinretechannel Cyberbullismo Riconoscere i violenti del…

via 7 Febbraio 2017- Safer Internet Day/ Prima giornata nazionale contro il Cyberbullismo — elcito’s blog

LA RIVE GAUCHE

Mark Mc Candy

Era un tipo di donna che non ti impressiona al primo incontro, non era bella, un naso importante certo non alla francese… ma aveva qualcosa di intrigante che non riuscivo a inquadrare.

Una grande appassionata di cultura, di storia dell’arte, ma soprattutto di pittori…..aveva una passione infinita per gli impressionisti.

La trovai per caso in una vacanza a Parigi in printemps, in un giorno di pluie, in cui il cielo era noire, andammo insieme al Museo D’Orsay……..passando dalla rive gauche a quella droite. Si creò subito una bolla di sapone iridescente che ci conteneva e ci portava in giro per la Ville lumiere.

Mi guardava continuamente per capire cosa pensassi di lei. Mi intrigava questo suo essere un po’ francese ma non mi ero innamorato né avevo una sensazione di trasporto nei suoi riguardi. Ero sicuro che avrebbe voluto avere una liason avec moi e forse anche io.

Io non…

View original post 342 altre parole

Da vedere (per genitori)

Si chiama “Alike” il corto d’animazione diretto da Daniel Martinez Lara e Rafa Cano Méndez. Il video spagnolo ha come protagonista Copi, un padre che vuole insegnare al figlio quale sia la retta via: gli prepara la cartella ogni mattino e lo accompagna a scuola mentre lui va a lavorare seguendo la sua ordinaria routine. Ma […]

via Alike: il cortometraggio che ogni genitore, e ogni bambino, dovrebbero vedere — Dott.ssa Ilaria Rizzo

A MI MANERA

Sempre interessante e molto curioso!!

Mark Mc Candy

Sono senza soldi. Parcheggio. Entro in un bancomat al coperto. Quelli tutti a vetro.

Bell’ambiente, ovattato. La voce metallica “Buongiorno, si accerti che la porta sia chiusa” La luce verde sembra chiamarmi. La fessurina lampeggia come per dirmi vieni vieni, inserisci qui la tessera che ti dò dei bei soldini…sempre che tu ne abbia. Mi avvicino alla tastiera  e parte una dolce musica di sottofondo.

E’ il grande Frank con il suo brano più famoso. And now the end is near and so I face the final curtain... Mi fermo a riflettere. Dovevo prendere 100 euro ma pure io voglio fare come Frank, a modo mio o a mi manera come dicono i Gipsy King accompagnati dalle loro chitarre.

Ora prelevo 500 euro e chissenefrega si vive una volta sola. Penso che ho amato, ho riso e pianto, ho avuto le mie vittorie e le mie sconfitte.. yes I…

View original post 150 altre parole

L’ULTIMA PLAYLIST

Mark Mc Candy

E ora? Come lo dico a lei? E ai ragazzi?

Ciao vorrei dirvi che non mi rimane molto tempo. Andiamo a farci una delle ultime pizze? Domenica ci facciamo una passeggiata sul lungomare? In questi giorni sistemiamo le cose economiche e finanziarie?

Devo guardarli piangere? Sentire la loro disperazione, compassione, sofferenza?

Non riesco a pensare ad altro. Sono bloccato. E in ufficio?  Oh ragazzi sembra che non mangerò il panettone con voi quest’anno.

“Come? Ti hanno invitato ad andare via? Sono delle merde. Fatti dare un po’ di mensilità mi raccomando”

“No niente di tutto questo. Solo che non ho molto tempo da vivere e preferisco fare altro o magari no. Forse è meglio venire in ufficio altrimenti mi sembrerà peggio aspettare qualcosa fuori di qui.”

E poi aspettare di vedere le loro espressioni. No non dico niente. Tutto normale. Sarebbe insopportabile camminare, girarsi e vedere la gente accompagnarmi verso…

View original post 561 altre parole