PITCH & DRONE

PITCH & DRONE di Mark Mc Candy

Mark Mc Candy

Adele è una giovane brillante, lavora nell’HR (si legge eicciar come una specie di starnuto) di una multinazionale, cioè lavora all’ufficio personale per dirla in italiano. Chicco è un giovane brillante lavora nel R&D (si legge errendì come lunedì o martedì) della stessa multinazionale, quindi l’ufficio ricerca e sviluppo che poi sarebbero quelli che trovano nuove soluzioni a vecchi problemi o vecchie soluzioni a nuovi problemi.

Per uno strano gioco del destino e dell’organizzazione aziendale Adele comunica a Chicco che il rapporto di lavoro è terminato e l’azienda non può rinnovarlo.. causa mancanza fondi. Chicco si arrabbia molto. Ma la rabbia creativa porta idee.

Torna a casa e decide di mettersi in proprio,  di intraprendere, cioè no. Non si dice più mettersi in proprio…si dice avvia una start up. Oggi per fare partire un’azienda innovativa ci vuole un drone (ora nelle start up c’è sempre un drone, a qualcosa servirà)…

View original post 390 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...