Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

di Roberto Maragliano


messner2Quanto sono diversi la notte infernale sul K2 e quel giorno di giugno nel sole di Roma. Da una parte, a un passo o anche meno dalla morte. E dall’altra, una primavera di vita. Due momenti ugualmente fondamentali per Bonatti nella formazione e nella riaffermazione del suo carattere. Separati da 27 anni: 31 luglio 1954 -2 giugno 1981, l’avventura estrema e l’amore. Che sia anch’esso una grande avventura? Come lo hanno vissuto Walter e Rossana, credo proprio di sì. Impegnati ogni giorno a scoprirsi. A farsi accettare e ad accettarsi. Una simbiosi che colpiva immediatamente chi aveva la fortuna di frequentarli. Così quel 2 giugno, per il Bonatti che ho conosciuto, è valso quanto i migliori dei suoi tanti giorni grandi.

amoreIl giorno dopo l’arrivo della lettera di Ann, Ecrest di colpo e per la prima volta affrontò l’ossessivo interesse del dottor Clark per la mia astinenza…

View original post 885 altre parole