"ladivinafamiglia"

Con il sorriso sulle labbra (dopo un attimo si sbigottimento)  e tanta  calma  nel cuore, Papa Francesco accetta tutto dai suoi  interlocutori,  Capi di stato e di governo che senza alcuna preoccupazione, messi totalmente a loro agio dall’umanità del Santo Vescovo di Roma , si mostrano per quello che sono e che pensano…; e così  arrivano  anche i regali più “strani”  e a dir poco  discutibili, come   il crocefisso  sposato alla falce e martello, oppure la borsetta delle foglie di coca da portare al collo come un vero contadino cileno….

Come un vero Signore che sa mettere a suo agio anche il padrone di casa più focoso e divergente, o comunque   meno in sintonia,  il  Pastore  Francesco aspetta il momento giusto per aprire la bocca  e per fare passare tra la grande attenzione  di tutti i presenti  quelle che sono le sue speciali e proprie e  divergenti  quanto  universali,    parole  di pace.

View original post 4 altre parole