LABADEC

Nelle interclassi ci sono due momenti; il primo è quello dedicato ai soli docenti, il secondo è quello di incontro con i genitori.

Quello che accade di fatto è più o meno questo: i docenti si mettono d’accordo sulle cose da dire, e poi sulle cose da non dire.

Le cose da non dire sono tutte quelle che potrebbero preoccupare i genitori, che andrebbero dal Preside a lamentarsi.

Il Preside irritato interverrebbe ignorando le posizioni dei docenti stessi, secondo un suo  libero arbitrio, e spesso andando a peggiorare le cose e creando un clima di scontento generale.

E poi la riforma vorrebbe mettere tutto nelle mani di un solo Uomo al comando? Che follia.

La scuola non è una caserma, non può avere un regime militare, e chi lo pensa non può che essere o folle, o anni luce lontano da  questo lavoro….

Certo che se la Politica   avesse dato…

View original post 79 altre parole