25 Aprile

visioni dalla storia

Segnalo questa interessante documentazione di un fotoamatore, Luigi Ferrario di Milano, che, dopo i combattimenti nella sua città, per la liberazione, durati dal 25 aprile alla sera del 28 aprile, esce di casa la mattina di domenica 29 aprile, “la prima domenica di pace”, con la sua macchina fotografica e un rullino di 36 pose, 35 mm.

Corso Monforte nei pressi del Palazzo del Governo sede della Prefettura, colonna di carri armati Sherman dell'esercito americano sommersi dalla folla in festa Corso Monforte nei pressi del Palazzo del Governo sede della Prefettura, colonna di carri armati Sherman dell’esercito americano sommersi dalla folla in festa

Sul portale LombardiaBeniCulturali, è possibile seguire questo inedito e particolare “fotoracconto” del reale (o forse surreale), dopo il recupero di 34 (delle 36 fotografie) del rullino giunto fino ad oggi. Il recupero e la descrizione di questa risorsa sono a cura di Enzo Minervini.

Nella breve descrizione dei soggetti di questa “partizione” del fondo si legge: “Soggetti: esposizione dei corpi di Mussolini, Pavolini e altri gerarchi fascisti in Piazzale Loreto…

View original post 266 altre parole