Consapevolezza Autismo

Psiche Nessuno e Centomila

Annarita Arso Psicologa Brindisi

“La gente mi confonde. Per due ragioni, fondamentalmente. La prima è che la gente parla molto senza usare le parole (…). La seconda ragione è che la gente spesso parla usando delle metafore. La parola metafora significa trasportare qualcosa da un posto all’altro (…). Questo significa che la parola metafora è una metafora. Credo che potrebbe anche essere definita una bugia, perché il cielo non si riesce a toccarlo con un dito e la gente non tiene gli scheletri nell’armadio. E quando mi concentro e cerco di rappresentare nella mia testa frasi come queste non faccio altro che confondermi, perché immaginare qualcuno con dei diavoli attaccati ai capelli mi fa dimenticare di cosa sta parlando la persona che ho di fronte”. Riuscire a raccontare una storia così come farebbe un bambino, mantenendo con coerenza un punto di vista scevro da pregiudizi e contaminazioni innaturali, lasciando defluire quei timori infantili e…

View original post 638 altre parole