Macchiaioli: Plinio Nomellini.

TUTTOLANDIA

vesperoVespero

plinio-nomellini1 E’ stato definito il pittore che giocava con la luce perchè le figure sembrano emergere dalla luce e dal colore; uno dei massimi esponenti della pittura macchiaiola e soprattutto divisionista, della quale diede una personale interpretazione sostituendo al puntinismo una pennellata filamentosa.

Vortice azzurroVortice azzurro

Ha dipinto paesaggi,

Vele al tramontoVele al tramonto

Bambine al mareBambine al mare

marine,

I bagnantiI bagnanti

Il fienaioloIl fienaiolo

figure (quasi sempre donne)

Giovinetta con anforaGiovinetta con anfora

La fiorentinaLa fiorentina

NininaNinina

 i soggetti garibaldini e di impegno politico

GaribaldiGaribaldi

Sciopero londineseSciopero londinese

composizioni a sfondo sociale e allegorico.
Nasce a Livorno nel 1866; dal 1883 al 1884 frequenta la scuola comunale di Arti e Mestieri a Livorno e i corsi di disegno di Natale Betti; ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Il mare di GenovaIl mare di Genova

Nel 1890 si trasferì a Genova dove partecipò alla Promotrice Genovese e fu l’animatore principale della pittura genovese formando un gruppo artisticamente innovatore.

Risacca a GenovaRisacca a Genova

View original post 241 altre parole