MEMORIA E TERRITORIO: Intervista a GINA CINTI

Belle domande e risposte

Arringo

Ecco a voi l’intervista a GINA CINTI, a cura della nipote CELESTE FERRAZZI:

——

IO: nonna, puoi parlarmi del periodo di guerra qui a San Vito?

NONNA: durante il periodo della seconda guerra mondiale, qui    c’erano i tedeschi, che si comportavano molto  male. Ad esempio, una volta, a piazza Roma, hanno messo una bomba e hanno fatto crollare un palazzo, e un’altra volta, con le schegge di una bomba è morta una suora. Quel giorno ebbi molta paura.

IO: Tu e la tua famiglia dove vivevate? Com’era la vostra casa?

NONNA: io vivevo su al monte di San Vito. Le case a quel tempo erano tutte vecchie e fredde, non c’era niente, ci scaldavamo con la legna che scarseggiava.

IO: C’erano i bagni? E l’acqua?

NONNA: No, i bagni o stavano fuori o c’era una buca dove si buttava il vaso…

View original post 790 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...