BAMBINI DISATTENTI, IPERATTIVI E IMPULSIVI: LE 3 STRATEGIE PIÙ EFFICACI.

Didattica persuasiva

nina

Non ti direi niente di nuovo se affermassi quanto possa essere difficile fare lezionecon un bambino definito “iperattivo”, e quanto questo richieda impegno.

La scuola è uno degli ambienti in cui le difficoltà del bambino con questo tipo di disturbo sono più evidenti, di conseguenza l’atteggiamento adottato dagli insegnanti con lui è fondamentale per qualsiasi intervento, al fine di ridurne i sintomi.

Le informazioni che stai per acquisire ti permetteranno di ridefinire le attribuzioni scoprendo presto che l’alunno iperattivo non si comporta così perchè vuol fare impazzire le maestre, ma perché soffre di un disturbo specifico che lo porta in maniera “naturale” a mantenere determinati comportamenti.

 SPESSO INFATTI IL DOCENTE PUÒ SENTIRSI MINACCIATO NELLA PROPRIA IMMAGINE E NELLA PROPRIA AUTOSTIMA PER LE DIFFICOLTÀ CHE INCONTRA NEL CONTENERE IL COMPORTAMENTO DELL’ALUNNO.

Questo disagio può portare ad una progressiva diminuzione della capacità di controllare le proprie reazioni nei…

View original post 1.967 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...