Notecellulari

Ringrazio di cuore il prof Dario Pellini che mi permette di pubblicare su questo blog il post che lui ha scritto oggi, su fb, nelle ore immediatamente seguenti la notizia della strage. Non saprei scrivere nulla di più adatto e profondo. Spero che sia anche oggetto di riflessione in molte classi della nostra scuola.

Un sorriso sepolto nel buio

Penso ad alta voce. Mi chiedo in quale misura la macelleria di “Charlie Hebdo” non ci riguardi, non parli alle nostre coscienze più di quanto non vogliamo ammettere. Uno dei vignettisti uccisi nella sparatoria parigina mi era particolarmente caro: i disegni di Wolinski sono noti al mondo intero e anche per un italiano la sua morte insensata non può non apparire nella sua totale assurdità. Si colpiscono uomini che si servono di penne e matite per far sorridere dei grandi problemi del mondo, permettendoci di assumere quel punto di…

View original post 739 altre parole