#loptis

Ricapitoliamo. L’attività precedente si conclude con la scrittura di un abstract di 1000 parole da redigere con il programma LibreOffice. A prescindere dal tipo di partecipazione questo va fatto obbligatoriamente – ognuno partecipa nei limiti delle proprie possibilità, che possono dipendere da fattori ambientali, quali la disponibilità di banda, che è spesso un grave collo di bottiglia nel nostro paese; non importa, si descrivano (presunti) successi e (presunti) insuccessi. Il documento così preparato deve essere caricato nella piattaforma IUL. Fino ad ora sono arrivati i contributi (ottimi) di Alessandro, Roberta e Flavia. Chi ha difficoltà contatti Lucia o il sottoscritto, meglio se attraverso commenti a (per esempio) questo post: i problemi condivisi fanno crescere tutti.

Nel frattempo bisogna però prendere le mosse per le prossime attività, iniziando ad organizzarsi: chi non ha una cuffia se la procuri, per due motivi:

  1. La prossima delle 5 attività riguarda l’elaborazione di…

View original post 232 altre parole