Breve storia sull’Editing Musicale o Audio Editing e i musicisti della mia generazione.

Molto interessante

Silvia Ida Eramo

Posso affermare con certezza, che tutti i musicisti del globo, appena son nati i registratori”casalinghi”,  hanno sempre, per necessità o per diletto, registrato i propri brani, le proprie improvvisazioni,  per poterli successivamente riascoltare ed eventualmente migliorare; questa mitica operazione ha depresso alcuni, rinunciando per sempre al”sogno del Musicista”; Registratore a cassette

Per altri invece è divenuto ottimo strumento di autocritica e  miglioramento.

C’è chi è diventato famoso, ha venduto milioni di dischi, grazie a ricche etichette discografiche, che mettevano a disposizione i migliori studi di registrazione, con  i migliori professionisti del campo. Alcuni musicisti invece, molto meno famosi, spinti dal desidero di realizzare un cd, si sono rivolti ai mitici fonici, che con super programmi di Editing, di computer costosissimi, mixer di ultima generazione (dell’epoca), facevano diventare intonati anche gli stonati!

Gli studi di registrazioni, famosi o meno famosi hanno fatto soldi fino agli anni 2000, ma poi, con l’avvento del Pc…

View original post 304 altre parole

Annunci

Un pensiero su “Breve storia sull’Editing Musicale o Audio Editing e i musicisti della mia generazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...