Territorio è Legalità: intervista a Marcello Pasquali_Chiara Bianchi IIIA

Arringo

Una nuova video intervista, ad opera di Chiara Bianchi. Ad essere intervistato è Marcello Pasquali, che ci parla soprattutto della vita quotidiana di un tempo e delle sue difficoltà:


Marcello ci racconta dei grandi sacrifici fatti dalle mamme in tempo di guerra, soprattutto per sfamare i figli. Alimento base era la “pizza“, ricavata dall’impasto di farina di granturco, acqua e sale, cotta al fuoco. Alimento molto semplice, tuttavia abbastanza nutriente. Ovviamente, prima occorreva recarsi alla fontana a prendere l’acqua necessaria. Le fontane disponibili erano Le Tre Cannelle (oggi chiamate “Tre Fontane”), ‘A Sorgente, dove si usava far abbeverare i muli, e la Fonte Canale. Per raccogliere l’acqua si usava ‘a cupella, un recipiente di legno, che poteva contenere 5/6 litri. Una volta raccolta l’acqua e impastata la farina, si cuoceva su una pietra tufacea (a tivera), messa a surriscaldare…

View original post 221 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...