You Raise Me Up, #OER

Originally posted on Classroom Aid:
In March of this year, Software & Information Industry Association (SIIA) published a document “Guide to the Use of Open Educational Resources in K-12 and Postsecondary Education”. Although the content looks reasonable at the first time of reading, but actually there is a traditional perspective throughout the report. Comparing Open Educational…

Ambiente di fallimento, almeno per oggi

Originally posted on sabinaminuto:
Brutta giornata . Ho perso la pazienza due volte. Siamo arrivati alla fine del lavoro in Cooperative learning che siè rivelato faticoso e non ha ottenuto il risultato atteso. I prodotti non sono male (ipertesti di gruppo di auto   presentazione) ma il “lavoro cooperativo ” non ha funzionato del tutto. Gli…

mondo edmodo

Originally posted on LABADEC:
Giusto due parole per spiegare meglio cos’è Edmodo, con i limiti dettati dalla  mia inesperienza. Si tratta di una piattaforma digitale pensata per operare con gruppi di studenti in ambiente protetto. Visivamente si presenta con uno spazio centrale  dove appaiono i messaggi, racchiuso fra due riquadri di servizio, a destra e…

Codici e libertà di espressione – #ltis13

Originally posted on Blog di Andreas Formiconi:
Il più geniale scrittore di software che abbia conosciuto è un umanista.  Un giovane – nel senso che avrà circa la metà dei miei anni – troppo intelligente per aver fortuna nelle istituzioni. Questo mio amico, che si chiama T.,  è dotato di un’intelligenza straordinaria e singolare, una…

http://limfab.wordpress.com/ 05/30/2013

Originally posted on limfablog:
Popcorn Maker tags: popcorn mozilla maker tutorial video videoediting webmaker Mozilla Webmaker tags: mozilla webmaker html videoediting video Teach the Web | Get Started This experience is all about connection. Sure, we have some topics and themes to explore, and we’ll have plenty of things to make and do, but really…

LE FONDAMENTA DELLA PROFESSIONE DOCENTE

Originally posted on nonsoloscuola:
Aggiungo un contributo a http://piazzatienanmen.wordpress.com/ e all’ultimo post di Cristina, dedicandolo anche a Sabina, Luisella e altri bloggers molto attivi, su cosa significhi un buon insegnante. Lo trovo in una delle pubblicazioni che circolano sui tavoli del mio Istituto e ormai anche sui miei: I “curricula” del Metodo Galileo, a c. di J.Bickel, G.Grandini, con il…

QUALI TAGS?

Originally posted on nonsoloscuola:
Rifletto…………..sul modo di circoscrivere l’area dei miei tags ad un nucleo di parole-chiave che rimandi ad un’area di interessi portatrice di significati anche per qualcuno (possibilmente molti) che sta nel cyberspazio. Io sono di quelli che stentano a produrre tag, cioè a tradurre in un pugno di parole d’ordine i propri…

Il linguaggio e (è) l’esperienza

Originally posted on sabinaminuto:
Il linguaggio è una capacità ereditata da tutti i bambini, ma solo come capacità di codificare il pensiero, cioè di rendere equivalente una stringa di suoni con un particolare pensiero. La lingua italiana, inglese, bantù… dovrà essere appresa, e il contesto è il grande responsabile di questo insegnamento. Nei primi anni…

La comunicazione didattica “accessibile”

Originally posted on Speculum Maius:
Intervallo teorico-pratico nel filone di discussione sui BES per evitare che diventi alienante… Nella mia “scaletta”, l’argomento doveva essere trattato dopo ma trovo onestamente deprimente continuare a discutere di tutto tranne che di didattica. E allora mi concedo questa “inversione” di programma. MGF *** Immagine: M. G. Fiore E a…

Grazie Daniele

Originally posted on sabinaminuto:
Questo post da Appuntamento sui temi della scuola è prorpio quello che volevo per incrementare la mia riflessione odierna sulle tecnologie anche in seguito allo scambio di idee con Daniele. Cito solo queste righe : “Le nuove tecnologie dell’informazione la comunicazione liberano gli insegnanti da tutta una serie di compiti e…

Gruppi di lavoro o affinità elettive?

Originally posted on amentia verna:
Gli ultimi interventi del prof mi hanno chiarito le idee e mi hanno riconciliata con l’affastellarsi di tag e segnalazioni su Diigo. Anche con Bloglines era andata così: frastornata dall’accumularsi di blog e articoli mi ero inizialmente sentita un po’ persa. Nel tentativo di riprendere un certo controllo (impossibile, ma…

Insegnare, avvicinandosi alla meta per tappe

Originally posted on Notecellulari:
E’ difficile spiegare l’emozione che si prova quando, insegnando, si ottiene il risultato sperato. In questi casi  è come aver raggiunto un traguardo attraverso l’impegnativa tappa di una lunga scalata, un cammino di accostamento graduale. Le lezioni di letteratura, di cui ho un po’ d’esperienza, mi costringevano, prima di poter condurre…

Un interessante progetto sul linguaggio

Originally posted on lamaestramanu:
QUALI TAGS?. dal blog di Edda “Per rompere il ghiaccio dei tags comincio a postare qualcosa che mi coinvolge molto professionalmente: da una decina d’anni seguo un percorso di  formazione in servizio, pilotato da un ardito dirigente scolastico, che si avvale del contributo teorico di alcuni esperti (pedagogisti, psicologi, scienziati e…

TAG

Originally posted on donnatecno:
Post32: taggo quindi sono, ovvero, data mining do-it-yourself Taggare i propri interessi. In un mondo in cui fluiscono fiumi di parole, ci si accorge all’improvviso che diventa complicato individuare questo o quell’argomento solo con due o tre parole.  E’ un paradosso: SEMPLIFICARE è COMPLICATO! Allora queste parole vanno pensate, pesate, riviste, inquisite,…

“La mia poesia non sarà” ovvero come districarsi con i file audio

Originally posted on sabinaminuto:
[audio http://www.fileden.com/files/2013/5/27/3447546/La%20mia%20poesia%20non%20sar%C3%A0.mp3%5D Oggi finalmente metto in pratica il consiglio di Gianni in questo post ma con gran fatica, quella degli apprendisti. Avevo registrato ilfile audio con Ipad. L’ho trasformato in mp3 e copiato. Poi però non sapevo editarlo non avendo l’indirizzo URL. Ho capito dopo che dovevo usare un sito hosting,…

Sottotitoliamo assieme? – #ltis13

Originally posted on Bloglillon:
Veramente, con le allusioni all’uso che avevo fatto dell’applicazione web di sottotitolazione Amara per trascrivere i post audio di Andreas, un po’ intendevo vedere se ci sarebbe interesse per un’attività di sottotitolazione collaborativa. Da una parte, sottotitolare video collaborativamente è facile e li rende molto più fruibili, non solo dai sordi…